Tag

news

Browsing

Il recupero di validità dell’anno 2013 ai fini delle progressioni economiche non può essere deciso da sentenze, in quanto non ci sono da rimuovere norme che lo impediscano: il problema è costituito, da sempre, dalla necessità di individuare, per tale operazione, l’indispensabile copertura economica. È bene esserne consapevoli, anche per valutare con la dovuta attenzione iniziative che non hanno alcuna reale possibilità di portare a soluzione un problema di questa natura, oltretutto col rischio di esporre gli interessati, come già si è verificato, a ripercussioni economiche in caso di soccombenza in un eventuale contenzioso. Per capire come stanno realmente le cose, è utile ricordare l’esperienza già vissuta, a suo tempo, quando si trattò di rendere validamente operanti ai fini della maturazione degli scatti di anzianità gli anni 2010, 2011 e 2012, oggetto del blocco stabilito dal DL 78/2010 del Governo Berlusconi (art. 9, comma 23). In tale circostanza, per rendere…

Ottenuto il via libera della Corte dei Conti, la sequenza contrattuale che anticipa nella misura del 95% i benefici economici del nuovo CCNL del comparto istruzione e ricerca ha visto oggi la firma definitiva da parte dell’ARAN e dei sindacati. Impegnata fuori Roma per impegni assunti in precedenza con la struttura territoriale di Cuneo, la segretaria generale Ivana Barbacci ha confermato in collegamento on line la sottoscrizione da parte della Federazione CISL Scuola, Università e Ricerca.“È importante e molto positivo che la firma definitiva avvenga in tempi che consentono di rispettare l’impegno assunto a novembre per ottenere l’erogazione dei benefici arretrati entro l’anno in corso”. Lo dichiara Ivana Barbacci commentando a caldo l’esito dell’incontro all’ARAN. “Ora ci attende a gennaio la ripresa del negoziato – aggiunge la segretaria della CISL Scuola, Università e Ricerca – per completare la parte economica del contratto, utilizzando pienamente anche i 300 milioni di euro…

“Migliorare la Manovra, contrattare le riforme”: è il titolo e lo slogan dell’Assemblea nazionale di delegate e delegati che si terrà il 15 dicembre a Roma per ribadire il giudizio articolato della CISL sul disegno di legge di Bilancio e incalzare Governo, gruppi parlamentari e partiti politici per ottenere i necessari miglioramenti al testo in discussione alle Camere. “L’inizio del percorso di approvazione della Finanziaria – si legge in un comunicato della Confederazione – chiama la Cisl a mettere in campo un’iniziativa nazionale nel solco della responsabilità, in cui indicare gli avanzamenti e le criticità nel testo approvato dal Consiglio dei ministri, riaffermando che la via del miglioramento passa dal confronto e dal negoziato con le forze politiche e istituzionali, a partire dall’Esecutivo. È il motivo per cui la Cisl ha inviato a tutti i soggetti parlamentari e politici una richiesta di incontro finalizzata a rappresentare le proposte emendative sui…

La segreteria nazionale della CISL Scuola (ufficio sindacale/legislativo) propone una dettagliata scheda illustrativa della nuova procedura di assunzione su posti di sostegno di cui al decreto ministeriale 30 settembre 2022, n. 259.La scheda contiene utili indicazioni sulle modalità di accesso alle nuove graduatorie regionali e sulla loro gestione, con risposte formulate sulla base dei quesiti maggiormente ricorrenti sull’argomento. Scheda_n.22_-_D.M.259_Graduatorie_Regionali_SostegnoDownload

La CISL Scuola Toscana organizza una formazione dedicata ai docenti neoimmessi in ruolo, allo scopo di fornire gli strumenti necessari per affrontare al meglio l’anno di prova. In particolare saranno argomento dell’incontro: · L’anno di formazione e prova in sintesi (DM 226/2022): destinatari, attività formative, servizi utili, portfolio professionale, valutazione del percorso · Il portfolio professionale: curriculum professionale, primo bilancio delle competenze, documentazione delle fasi significative della progettazione didattica e azioni di verifica, bilancio conclusivo e previsione del piano di sviluppo professionale · Peer to peer, allegato A DM 226/2022 e standard professionali Il primo incontro si terrà il 29 Novembre dalle ore 17,00 alle ore 19,00 in modalità telematica, con link che verrà inviato dopo l’iscrizione al corso. Per iscriversi al corso compilare il form al link https://forms.gle/ydKpMjyoGcxEY6tY8 Il corso è gratuito e riservato agli iscritti e a chi si iscrive alla CISL Scuola.Per iscriversi a CISL SCUOLA on…

Firmata oggi, 11 novembre, all’ARAN l’ipotesi di CCNL sui principali aspetti del trattamento economico del personale del comparto Istruzione e ricerca per il triennio 2019/2021. Come da impegni ribaditi dallo stesso Ministro Valditara, i benefici previsti dall’accordo troveranno immediata applicazione, con la liquidazione degli arretrati entro il prossimo mese di dicembre.L’intesa è stata firmata da Ivana Barbacci per la Federazione CISL Scuola, Università e Ricerca e dal segretario confederale Ignazio Ganga per la CISL.“Il fatto che tutte le sigle sindacali maggiormente rappresentative, nessuna esclusa, abbiano firmato il contratto – ha dichiarato subito dopo la firma Ivana Barbacci – rafforza la convinzione che si tratti del miglior risultato possibile e di come fosse giusto e opportuno chiudere un confronto i cui tempi si stavano pericolosamente allungando. Siamo soddisfatti di un risultato per il quale la nostra organizzazione ha speso un forte impegno in ogni sede di confronto, col sostegno decisivo della…

“L’incontro che si è svolto oggi a viale Trastevere, con la partecipazione diretta del ministro Valditara, segna una svolta decisiva nel confronto fra le parti per il rinnovo del CCNL del comparto Istruzione e Ricerca”. Lo dichiara Ivana Barbacci, segretaria generale della Federazione CISL Scuola, Università e Ricerca al termine della riunione nella quale Ministro e Sindacati hanno condiviso un accordo che in sostanza prevede una prima sequenza contrattuale di natura economica, da definire nella giornata di domani, con l’utilizzo del 95% delle risorse disponibili, finalizzato a liquidare entro dicembre gli arretrati maturati nel corso del triennio di vigenza contrattuale e a corrispondere una prima tranche di aumento alle retribuzioni del personale pari a 100 euro medi, rinviando a gennaio 2023 e alle ulteriori risorse eventualmente ricavate nella legge di bilancio un successivo passaggio a completamento della parte economica del contratto, da chiudere con almeno 124 euro di aumento medio. …

In previsione dei concorsi (ordinario e straordinario) per docenti IRC di prossima emanazione, la CISL Scuola, in collaborazione con IRSEF IRFED, propone un percorso formativo gratuito, articolato in cinque seminari su diverse tematiche, realizzati in modalità on line, a supporto della preparazione dei candidati.Come si ricorderà, il D.L. 36/2022, convertito dalla legge n. 79/2022, ha previsto una procedura concorsuale straordinaria, accogliendo un’esigenza fortemente sostenuta dalla CISL Scuola, riservata agli insegnanti di religione cattolica che, in possesso dell’idoneità rilasciata dall’ordinario diocesano competente per territorio, abbiano svolto almeno 36 mesi di servizio nell’insegnamento di religione nelle scuole statali.Per partecipare alle attività formative occorre iscriversi preventivamente al primo incontro, in programma per lunedì 14 novembre alle ore 16.30, utilizzando un apposito link.Dopo aver compilato e inviato il modulo di iscrizione si riceverà un’email di conferma con le informazioni necessarie per accedere alla riunione. Gli incontri successivi al primo saranno riservati agli iscritti (o…

Convocata per il 4 novembre prossimo, all’ITIS Galilei di Roma (via Conte Verde, 51), un’assemblea nazionale dei Dirigenti Scolastici indetta unitariamente da CISL Scuola, FLC Cgil, UIL Scuola RUA e SNALS Confsal.All’ordine del giorno dell’incontro il rinnovo del CCNL, il finanziamento del FUN e le questioni legate alla responsabilità per la sicurezza sui luoghi di lavoro e alla semplificazione amministrativa.I lavori dell’assemblea si svolgeranno in presenza dalle ore 10 alle ore 13. LOCANDINA ASSEMBLEA NAZIONALE

“Una scuola che unisce. Un nuovo alfabeto per superare squilibri e disuguaglianze”. Questo il tema che fa da sfondo ai lavori dell’AssembleaNazionale della CISL Scuola, in programma da lunedì 17 ottobre a Palermo, al teatro Al Massimo. L’evento, che si concluderà mercoledì 19 ottobre, vedrà la partecipazione di dirigenti territoriali e regionali del sindacato provenienti da tutta Italia per un dibattito che sarà aperto, dopo gli interventi di saluto delle autorità locali, dalla relazione della segretaria generale CISL Scuola Ivana Barbacci.Un prezioso contributo alla riflessione su temi che rimandano direttamente alle missioni e agli obiettivi del PNRR, ma si collegano più in generale alla necessità di un profondo rinnovamento dell’economia, della società e della politica, verrà dagli interventi di autorevoli soggetti esterni all’organizzazione che, per il ruolo svolto e le proposte di cui sono portatori, offriranno certamente spunti di grande rilievo per il dibattito.Superare squilibri e disuguaglianze è obiettivo di…