Author

Cisl Scuola Toscana

Browsing

Torna Question time, la rubrica live di approfondimento di “Orizzonte Scuola”, nella quale questa volta vengono prese in esame le domande più frequenti sull’aggiornamento delle Gps 2022.In collegamento con il giornalista di “Orizzonte Scuola” Fabrizio De Angelis ci sarà Attilio Varengo, componente della segreteria nazionale della Cisl Scuola.L’appuntamento è sui canali Facebook e Youtube per mercoledì 18 maggio, a partire dalle ore 14,30. https://www.youtube.com/watch?v=ddihpMtlMtA

INACCETTABILE! E’ questo l’unico possibile giudizio sul Decreto Legge 36/2022 Valutazione selettiva dei docenti che compenseràcon una cifra una tantum solo il 40% dei partecipanti Finanziamento del sistema di valutazione con la Card Docente e il taglio di 9.600 cattedreUlteriori ore obbligatorie per formazione e altre attivitàPercorso a ostacoli per il reclutamento dei precari: 60 crediti formativi per percorsi abilitanti, concorso e prova finale dopo l’anno di provaNessun investimento sull’organico del personale ATA e cancellazione dell’organico Covid LUNEDI’ 16 MAGGIO 2022, ore 8-11 Assemblea unitaria del personale scolastico della Toscana In videoconferenza all’indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=OsmUZbAuq80

Pubblicata l’Ordinanza Ministeriale 6 maggio 2022 n. 112 che disciplina le procedure per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali (GPS) e di istituto e le modalità di conferimento delle supplenze per gli anni scolastici 2022/23 e 2023/24.La presentazione delle istanze di aggiornamento o nuovo inserimento potrà essere prodotta a partire dalle ore 09.00 del 12 maggio 2022 e fino alle ore 23.59 del 31 maggio 2022 attraverso il portale “Istanze On line” disponibile 24 h su 24.Sui contenuti dell’ordinanza, l’Ufficio sindacale/legale della CISL Scuola ha predisposto una dettagliata scheda di illustrazione.Maggiori approfondimenti, informazioni e consulenza sono possibili presso le sedi territoriali della CISL Scuola. AVVISO-GPS-0018095.11-05-2022Download Ordinanza-Ministeriale-n-112-del-6052022-1_220511_151852Download Scheda_n.12_-_GPSDownload

“Dalla riforma del reclutamento al rinnovo del contratto, la scuola si ribella”. Questo il titolo della tavola rotonda organizzata da “Orizzonte Scuola” e che andrà in onda lunedì 9 maggio alle ore 14,30.Coordinati da Andrea Carlino, si confronteranno Ivana Barbacci (CISL Scuola), Alessandro Rapezzi (FLC CGIL), Pino Turi (UIL Scuola), Elvira Serafini (SNALS Confsal), Rino Di Meglio (GILDA Unams), Marcello Pacifico (ANIEF). https://www.youtube.com/watch?v=h8ADERyx648

Nel quadro della mobilitazione indetta da CISL Scuola, FLC CGIL, UIL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Unams dopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.L. 36/2022, contenente misure sulla scuola ritenute inaccettabili nel merito e per il metodo seguito, con un intervento per legge su materie affidate alla disciplina contrattuale, una prima importante iniziativa è l’assemblea on line in programma venerdì 6 maggio, con inizio alle ore 15, che vedrà la partecipazione dei cinque segretari generali dei sindacati promotori.L’assemblea è rivolta in modo particolare ai rappresentanti eletti nelle RSU, ma la partecipazione è estesa a tutto il personale e aperta al più ampio coinvolgimento di tutte le componenti della comunità scolastica.Sulle ragioni e gli obiettivi della mobilitazione è stato intanto diffuso un documento contenente la piattaforma su cui viene chiesto all’Amministrazione di esperire il tentativo di conciliazione, dai cui esiti dipenderà la proclamazione delle iniziative annunciate nella parte finale del…

Si comunica che in data 26 aprile 2022 saranno pubblicati sul sito dell’Ufficio Scolastico Regionale e, contestualmente, dagli Uffici di ambito territoriale i seguenti bandi di concorso concernenti il personale ATA (24 MESI). I modelli di domanda (allegati B1 e B2) ed i modelli per la rinuncia all’attribuzione di incarichi a tempo determinato e per l’attribuzione del beneficio di cui all’art. 21 ed art. 33, commi 5, 6 e 7, della legge 05.02.1992, n. 104, (allegati F e H) potranno essere presentati unicamente, a pena di esclusione, in modalità telematica attraverso il servizio “Istanze on Line (POLIS)”, raggiungibile direttamente dall’home page del sito internet del Ministero (www.miur.gov.it), sezione “Argomenti e Servizi” tramite il percorso “Servizi > Servizi online > lettera I > Istanze on line” dalle ore 8,00 del giorno 27 aprile 2022 fino alle ore 23,59 del giorno 18 maggio 2022. NOTA USR TOSCANA 4851 del 22/04/2022 1) Decreto…

Si fa fatica a comprendere, e figuriamoci a condividerle, le ragioni che hanno indotto il Governo a varare un provvedimento che tocca temi di importanza fondamentale per la scuola senza il minimo confronto con le forze sociali e – lo apprendiamo da uno dei maggiori partiti di maggioranza – nemmeno con le forze politiche e parlamentari che sostengono l’attuale Esecutivo.Agendo in questo modo il Governo non solo fa carta straccia degli impegni sottoscritti nel Patto per la scuola, ma pregiudica fortemente le stesse possibilità di un rinnovo del contratto, vanificando oltre tutto gli sforzi fatti per reperire faticosamente per la scuola risorse aggiuntive a quelle contenute nella legge di bilancio e poter delineare un livello decente di incremento retributivo, possibilità che rischia oggi di essere del tutto compromessa.Non c’è solo una pesante invasione di campo su materie contrattuali quando si decidono per legge percorsi e modalità di valorizzazione professionale: immaginare…

Nel pomeriggio di martedì 5 aprile si è tenuto il primo incontro di informativa sull’imminente aggiornamento biennale delle GPS, previsto dal D.L.4/2022 come convertito con modificazioni dalla L.25/2022. L’Amministrazione ha presentato la bozza dell’Ordinanza Ministeriale, che ricalca a grandi linee, per quanto riguarda la costituzione e l’aggiornamento delle graduatorie, la precedente O.M. 60/2020, mentre per la parte relativa al conferimento delle supplenze introduce un irrigidimento delle sanzioni in caso di rinuncia, mancata assunzione di servizio e abbandono del posto.Viene previsto, inoltre, il conferimento delle supplenze attraverso la procedura informatizzata.Per quanto riguarda la tempistica delle operazioni, l’Amministrazione ha prospettato la disponibilità delle funzioni per una durata complessiva di circa 20 giorni, individuando a tal fine una possibile “finestra” che si aprirebbe subito dopo le festività pasquali per chiudersi entro la prima decade di maggio.La Cisl Scuola, nel presentare le sue proposte di modifica e integrazione al testo esaminato, ha chiesto comunque…

Il Ministero dell’Istruzione, con nota 13671 del 5 aprile 2022, ha invitato gli Uffici Scolastici Regionali a bandire i concorsi per soli titoli riservati al personale ATA (collaboratori scolastici, assistenti amministrativi, assistenti tecnici) con almeno 24 mesi di servizio.Le domande potranno essere presentate dal 27 aprile al 18 maggio 2022 unicamente in modalità telematica attraverso il sistema di “Istanze on Line”.Ricordiamo che l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero dell’Istruzione può avvenire solo essendo in possesso di una utenza SPID.Per ottenere lo SPID con le relative credenziali (username e password) da utilizzare per accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione disponibili online, occorre rivolgersi a un gestore autorizzato (Poste Italiane o altro soggetto) scegliendo la procedura di identificazione più consona alle proprie esigenze.

“Bisogna ripartire dalla scuola, dall’università e dalla ricerca se vogliamo ricostruire il paese su basi nuove, puntando sul futuro dei nostri giovani”. Lo ha detto oggi il segretario generale della Cisl , Luigi Sbarra, concludendo la convention dei delegati della Cisl Scuola, Università e ricerca al Teatro Brancaccio a Roma in vista del rinnovo delle Rsu dal 5 al 7 aprile.“Il Patto per la scuola firmato da Governo e sindacati ha delineato le riforme necessarie per rilanciare il sistema-Istruzione attraverso la valorizzazione di chi anima le nostre comunità educanti. Ora ci vuole coerenza sulle azioni conseguenti”, ha sottolineato il leader Cisl. “Il nostro obiettivo è elevare i salari, stabilizzare il precariato del personale docente e ATA , sbloccare gli investimenti su edilizia scolastica e innovazione, rilanciare mobilità e autonomia d’istituto, fissando la formazione degli operatori come diritto universale. Questo oggi chiediamo al Governo: il rispetto di un impegno solenne preso…