EMERGENZA CORONAVIRUS E SCUOLA

a 6496874a95

MOBILITÀ 2020-2021

B fa8b7f2c5a

UN IMPEGNO PER IL BENE COMUNE

V d4e5b07b1d

Concorso DSGA

c 60dd5c14c6 bis

APPELLO CONTRO LA REGIONALIZZAZIONE

i caf7110a7f

LA SCUOLA C'È. LA SCUOLA È...

DECRETO LEGGE 29/10/2019 N. 126

D 59cdf7a83e

CISL SCUOLA

cisl scuola

27 GENNAIO GIORNO DELLA MEMORIA

c 5e71b19f7d

PREPARAZIONE AI CONCORSI

CONCORSI

CISL TOSCANA

cisl toscana

USR TOSCANA

usr toscana

NewsLetter

Login Form

FaceBookTwitterGoogle+

TOSCANA - RECUPERATI 23 POSTI PER LE IMMISSIONI IN RUOLO DEI DOCENTI DI RELIGIONE CATTOLICA IDONEI AL CONCORSO 2004

d da8ecf2b50COMUNICATO

Siamo costretti, purtroppo, visto quanto apparso su alcuni siti, seppur non rientri tra i nostri canoni assumerci platealmente meriti per risultati che otteniamo a favore della categoria, a fare questa precisazione a riguardo del fatto che in Toscana siano stati recuperati 23 posti per le immissioni in ruolo dei docenti di religione cattolica idonei al Concorso 2004.

In tempi non sospetti, su una segnalazione pervenutaci in merito a presunti errori, la CISL SCUOLA TOSCANA si è immediatamente attivata prendendo contatti con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana invitando l’Amministrazione ad effettuare una verifica per quanto concerneva la trasmissione, al Ministero dell’Istruzione, dei dati inerenti la sussistenza di candidati, per la nostra regione, nella Graduatoria del Concorso per docenti di religione cattolica del 2004.

Leggi tutto...

Fallita la conciliazione fra sindacati e Ministero, proclamato lo sciopero della scuola per l'8 giugno

b 64c1d85ab8

Tavolo di conciliazione: risposte insoddisfacenti da parte del Ministero. I Sindacati indicono lo sciopero della scuola l’8 giugno. Per ripartire servono investimenti straordinari, non piccoli aggiustamenti.
Si è svolto oggi in videoconferenza l’incontro col Ministero dell’Istruzione per il tentativo di conciliazione chiesto dai sindacati a seguito della proclamazione dello stato di agitazione. L’incontro, presieduto dal Capo di Gabinetto, Dott. Luigi Fiorentino, ha lasciato del tutto insoddisfatte le organizzazioni sindacali che l’avevano richiesto, rappresentate dai loro segretari generali.
Eccezion fatta per l’aggiornamento delle graduatorie dei supplenti, proposta che aveva già trovato risposta risolutiva nel testo di conversione del Decreto Scuola approvato nei giorni scorsi dal Senato, su tutte le altre questioni esposte nella lettera inviata per il tentativo di conciliazione le Organizzazioni Sindacali hanno dovuto prendere atto della totale assenza di precisi impegni da parte dell’Amministrazione.

Leggi tutto...

Gissi: per la maestra Francesca ammirazione e gratitudine

g 3a023f373c

Sono tanti gli insegnanti che vivono con generosità, passione e dedizione il proprio lavoro. La maestra Francesca Sivieri è sicuramente tra questi e ne ha dato una bella testimonianza che merita soltanto ammirazione e gratitudine. Non sono tempi facili questi, nei quali si fa fatica a stabilire dove sia il confine tra generosità e imprudenza, e quanto la cautela possa trasformarsi in alibi per pigrizia o peggio ancora. Ma una maestra che vuole incontrare i suoi alunni è l’immagine più bella che una scuola possa dare di sé.
Non merita invece Francesca Sivieri, e sono certa che neanche lei lo gradisce, di vedere il suo gesto utilizzato in modo pretestuoso per mettere in cattiva luce la categoria di cui fa parte. Una categoria che se non fosse animata da passione per il proprio lavoro faticherebbe senz’altro a trovare altre motivazioni e gratificazioni. Così come non merita un sindacato come la CISL, per qualche frase sbagliata o fraintesa di un suo dirigente, di essere dipinto per quello che non è mai stato e che non è.

Leggi tutto...

Dal Ministero indicazioni operative per la gestione del personale ATA

M f83387777cFirmata dal Capo Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione la Nota 10 marzo 2020 prot. 323 con la quale si forniscono dettagliate indicazioni operative per la gestione del personale ATA in questa fase di emergenza. Ribadito in modo molto chiaro che "le disposizioni perseguono l'obiettivo di limitare allo stretto necessario lo spostamento delle persone al fine di contenere la diffusione dell'epidemia da Covid-19",  la nota sottolinea che "ogni accortezza che si indirizzi in questa direzione non solo è lecita e legittima, ma anzi è doverosa".
Seguono istruzioni riguardanti diverse tipologie di personale e specifiche situazioni. Importante il richiamo all'art. 1256 del Codice Civile in materia di mancata prestazione lavorativa resa temporaneamente impossibile.

NOI CISL

Iscriversi alla CISL

Labor TV

labor tv condivido